Filler

Contro gli inestetismi di rughe e cicatrici

 
 
 
Per ringiovanire la pelle, correggere le imperfezioni del derma, ritoccare inestetismi del viso come rughe e cicatrici, lo Studio Dentistico Ferrari Ugo propone iniezioni di filler a Viareggio. Il filler è una sostanza che può essere iniettata nel derma o nel tessuto sottocutaneo, andando a riempire quei volumi del viso che si vogliono ritrovare o mettere in evidenza. Le iniezioni di filler possono rappresentare un’efficace alternativa o un valido supporto alla vera e propria chirurgia plastica.

Le iniezioni di filler permettono di:
• colmare e livellare le rughe del contorno occhi e della bocca;
• rimodellare o aumentare il volume di labbra sottili;
• correggere i solchi naso-labiali;
• plasmare forma e volume di zigomi, mento e fronte;
• eliminare cicatrici lasciate da acne o da interventi chirurgici.
 
 
Lo Studio del dott. Ferrari garantisce ai pazienti risultati soddisfacenti e naturali, grazie all’utilizzo di prodotti sicuri e anallergici, privi di effetti collaterali. I filler assicurano un effetto di riempimento e di ringiovanimento di lunga durata a prezzi economici, in maniera non invasiva e indolore. La costante ricerca nel settore e l’utilizzo di filler innovativi rendono questo specifico trattamento estetico adatto ad ogni categoria di paziente. Nel campo della medicina estetica esistono diverse tipologie di filler, scelti in base alle esigenze specifiche di ogni paziente: riassorbibili, sintetici, parzialmente sintetici o semipermanenti e dermici.
 
 
Prima di ogni trattamento estetico, viene eseguito un colloquio preliminare con il medico specialista, che valuta il tipo di inestetismo che si vuole trattare e stabilisce insieme al paziente il tipo di filler da utilizzare. Allo stesso tempo, viene fatta una valutazione dello stato di salute generale, per scongiurare la presenza di eventuali controindicazioni. Le iniezioni di filler non richiedono alcun trattamento chirurgico e alcun tipo di anestesia. Tuttavia, in alcune zone da trattare particolarmente sensibili, si può procedere alla somministrazione di farmaci anestetici locali prima di eseguire l’iniezione. La percezione dolorosa, infatti, varia in base all’area trattata e alla sensibilità personale di ogni persona.